Voli di droni, corse di macchinine autocostruite e gare fra robot, ma anche città di nastro adesivo, viaggi sulla luna e tanto altro ancora: l’Area Kids di Torino Mini Maker Faire 2019 sarà la  più grande, ricca e spettacolare di sempre!

 

Sfoglia il Programma dei Laboratori

[Modalità di iscrizione]

 

Sabato 4 e domenica 5 maggio, in occasione della sesta edizione della Fiera dell’Innovazione, il Roof Garden di Toolbox Coworking si trasformerà in uno spazio tutto dedicato alle famiglie, con un’area coperta dedicata a workshop e laboratori, una zona food & relax, e uno spettacolare dronodromo all’aperto!

I piloti di Fpv Dream Teamsaranno presenti per la durata delle due giornate per esibirsi in voli acrobatici, gare mozzafiato e la possibilità per i visitatori di sperimentare il battesimo del volo, provando a pilotare un drone con tre maestri d’eccezione. Paolo Mirabelli, Lorenzo “Bramo” D’Alonzo e Giuseppe Rinaldi sono racer esperti e piloti di droni a livello agonistico. Li abbiamo incontrati nel 2018 nel dronodromo di Maker Faire Rome e non abbiamo resistito, dovevamo invitarli anche a Torino!
Per i bambini che vogliono diventare piloti provetti c’è poi un laboratorio dedicato,  Battesimo del volo for Kids, con teoria e pratica.

Un’attività realizzata in collaborazione con Fablab for Kids, la piattaforma educativa nata nel 2012 al Fablab Torino, a cui è stata affidata la cura dell’Area e che propone un’offerta ricchissima di attività.
Qualche esempio? Per chi al volo preferisce le gare di velocità, c’è La Corsa più pazza del Mondo: 16 metri di pista su cui lanciare la propria macchinina autocostruita! Per tutto il giorno saranno attivi turni per costruire la tua macchinina, personalizzarla con coloratissimi gadget, e lanciarla in corse sfrenate.

E i robot? Ci sono anche loro! Potete scegliere tra il robottino Otto DIY, da costruire e programmare con una scheda Arduino, le competizioni robotiche di World Robot Olympiad o i colori e codici di Nana Robotics.

L’ospite d’onore dell’Area Kids, direttamente da Sacramento, California, sarà Danny Scheible, in arte Tapigami: una forma d’arte che consiste nel piegare, scolpire e assemblare il nastro adesivo di carta per creare sculture e architetture favolose, dando vita a veri e propri paesaggi e città. Insieme a Fablab for Kids ha fatto furore al Festival delle Scienze di National Geographic di Roma, e ora è pronto per conquistare Torino!
Bambini e bambine potranno ammirare il work in progress della sua installazione per le due giornate della Mini Maker Faire, e perfino iscriversi al laboratorio per partecipare alla sua realizzazione!

Per i più attenti all’ambiente, ma anche per gli aspiranti cacciatori di fantasmi (!), c’è il workshop realizzato in collaborazione tra il festival di arte digitale Share Festival (il cui tema quest’anno è proprio “GHOSTS”) e cheARIArespiro, per catturare e rendere visibli i ‘fantasmi’ presenti in ciò che respiriamo. HackAIR Ghost Hunting è un’indagine sulla qualità dell’aria che respiriamo, i cui risultati saranno poi esposti alla Mini Maker Faire.

Infine, siamo fieri di annunciare che la Cupola Geodetica – costruzione modulare in legno, da anni una tradizione immancabile dell’area Kids di Torino Mini Maker Faire  – quest’anno sarà powered by Quercetti, da più di 68 anni esempio di eccellenza torinese nella produzione di giochi e giocattoli educativi. Uno spazio per giocare intelligente, dedicato ai più piccoli e attivo tutto il giorno.

 

Questo e molto altro è nel programma for kids di Torino Mini Maker Faire!
Vi aspettiamo sabato 4 e domenica 5 maggio in via Agostino da Montefeltro, 2, per una grande festa a ingresso gratuito aperta a tutti.

 

Sfoglia il Programma dei Laboratori

[Modalità di iscrizione]

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

%d bloggers like this: